Salta al contenuto del Sito
Siamo in » Il Comune » Servizi per i Cittadini » Tutti i servizi » Bonus luce gas acqua

Bonus luce gas acqua

BONUS LUCE

descrizione del ServizioBeneficiari

Il Bonus Luce rappresenta una misura sociale, introdotta dal Ministero dello Sviluppo economico e definita nelle modalità applicative dall’Autorità per l’energia, a favore delle famiglie numerose o per le persone in condizioni di disagio socio-economico per poter usufruire di sconti e agevolazioni per consumi domestici.

Il Bonus Luce è quindi riservato a  famiglie numerose o con basso reddito . In particolare, questa richiesta può essere inoltrata da quelle famiglie la cui  certificazione ISEE attesti che il reddito non è superiore ai 7.500 euro, se hanno tre figli a carico, oppure che non superi i 20.000 euro per famiglie numerose, ossia con più di tre figli a carico.

Dove rivolgersiModalità di accesso

L’intestatario delle bollette deve compilare l’ apposita domanda presso uno dei CAAF convenzionati con il Comune di Salgareda che provvederà inoltre a trasmetterla all’Autorità per l’Energia . Al modulo di domanda dovrà essere allegata la  dichiarazione ISEE  (anch’essa rilasciata dai CAAF) che attesti la condizione economica del richiedente, unitamente a copia dell’ultima bolletta.

La domanda di ammissione al bonus può essere presentata al CAAF in qualsiasi momento.

Il bonus può essere applicato per un periodo di 12 mesi, rinnovabile alla sua scadenza. In tal caso sarà necessario seguire nuovamente lo stesso iter procedurale.

Idocumenti da presentaremporto del contributo

Nel caso di famiglie in condizioni di disagio economico e per le famiglie numerose, il bonus consente un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (al netto delle imposte) per una famiglia tipo. Il valore è differenziato a seconda del numero dei componenti della famiglia.

Il valore del Bonus elettrico è aggiornato annualmente dall’Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas entro il 31 dicembre dell’anno precedente.

Al beneficiario del bonus verrà inserito un messaggio in bolletta con comunicazione dell'avvenuta ammissione alla compensazione; inoltre, l'importo relativo all'applicazione del bonus verrà indicato in dettaglio in ogni documento di fatturazione per tutto il periodo in cui se ne beneficia

Per ulteriori informazioni consultare il sito:

http://www.autorita.energia.it/it/bonus_sociale.htm

 

BONUS GAS

descrizione del ServizioBeneficiari

Il Bonus Gas rappresenta una misura sociale, introdotta dal Ministero dello Sviluppo economico e definita nelle modalità applicative dall’Autorità per l’energia, a favore delle famiglie numerose o per le persone in condizioni di disagio socio-economico per poter usufruire di sconti e agevolazioni per consumi domestici.

Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione i clienti domestici che utilizzano gas naturale (esclusivamente gas metano distribuito a rete e non gas in bombola o GPL) con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se il loro indicatore ISEE non è superiore a 7.500 euro. Nel caso di famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) l’ISEE non deve superare i 20.000 euro.

Dove rivolgersiModalità di accesso

L’intestatario delle bollette deve compilare l’ apposita domanda presso uno dei CAAF convenzionati con il Comune di Salgareda che provvederà inoltre a trasmetterla all’Autorità per l’Energia . Al modulo di domanda dovrà essere allegata la  dichiarazione ISEE  (anch’essa rilasciata dai CAAF) che attesti la condizione economica del richiedente, unitamente a copia dell’ultima bolletta.

La domanda di ammissione al bonus può essere presentata al CAAF in qualsiasi momento.

Il bonus può essere applicato per un periodo di 12 mesi, rinnovabile alla sua scadenza. In tal caso sarà necessario seguire nuovamente lo stesso iter procedurale.

documenti da presentareImporto del contributo

Il valore del bonus è variabile ed è determinato in base a:

• tipologia di utilizzo del gas;

• numero di componenti la famiglia anagrafica;

• zona climatica di residenza.

Il valore del bonus è inoltre aggiornato annualmente dall'Autorità entro il 31 dicembre dell'anno precedente.

Nella bolletta verrà inserito un messaggio nel quale si comunica all'utente l'avvenuta ammissione alla compensazione. In dettaglio la comunicazione riporterà la seguente dicitura "La sua fornitura è ammessa alla compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale (cosiddetto “bonus sociale gas”) ai sensi del decreto-legge n. 185/08. L'importo relativo all'applicazione del bonus verrà indicata in una voce separata in ogni bolletta.

Per ulteriori informazioni consultare il sito:

http://www.autorita.energia.it/it/bonus_gas.htm

 

BONUS ACQUA

descrizione del ServizioBeneficiari

Il Bonus acqua, introdotto con D.Lgs. 152/2006 e previsto con Regolamento A.A.T.O. Veneto Orientale (approvato con deliberazione n° 2 del 11.03.2011 e successive modifiche), permette di usufruire di agevolazioni sulle spese per la fornitura del servizio idrico integrato.

E' uno strumento reso operativo dall’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale “Veneto Orientale” con la collaborazione dei Comuni e del soggetto gestore del servizio idrico, per facilitare le famiglie in condizione di disagio economico (cosiddette “utenze deboli”) nel pagamento della  fornitura dell’acqua ad uso domestico.

Possono accedere al beneficio tutti i nuclei familiari titolari di un contratto d’utenza singolo o i nuclei familiari facenti parte di utenza condominiale (ove cioè il contratto intercorra tra Gestore e Condominio) per la  fornitura del servizio idrico, che appartengono alla tipologia “uso domestico residente” ed aventi un indicatore ISEE inferiore ad € 13.000,00.

Il valore della soglia ISEE potrà essere annualmente modificato dall’AATO Veneto Orientale .

Dove rivolgersiModalità di accesso

La domanda per ottenere l’agevolazione ha validità annuale e dovrà essere compilata presso un CAAF e presentata al Comune sempre entro il 30 settembre precedente l’anno di riferimento.

La domanda deve essere ripresentata annualmente per gli anni successivi, anche in assenza di variazioni, sempre entro il 30 settembre precedente l’anno di riferimento. 

L’intestatario delle bollette deve compilare l’ apposita domanda presso uno dei CAAF convenzionati con il Comune di Salgareda allegando:

-  copia dell’attestazione ISEE relativa ai redditi dell’anno immediatamente precedente a quello di presentazione;

-  copia di una bolletta dell’acqua dell’anno in corso;

-  copia di un documento d’identità in corso di validità.

La richiesta e la relativa documentazione allegata va infine consegnata al Comune che provvederà a trasmetterla all’AATO.

documenti da presentareImporto del contributo

L’agevolazione tariffaria  consiste nel riconoscimento di un contributo di € 25,00 per utenza e verrà erogata dal Gestore il servizio idrico. L’Autorità si riserva la facoltà di modificare l’ammontare del contributo sulla base del numero di domande pervenute.  

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito:  

http://www.aato.venetoriental.it/download/agevolazionitariffe.pdf


A | a |