Salta al contenuto del Sito
Siamo in “ Il Comune » Servizi per i Cittadini » Ambiente » Secco non riciclabile

Secco non riciclabile

Raccolta porta a porta tutte le settimane (di norma il lunedì)

 

Il contenitore va esposto con il coperchio chiuso la sera prima della raccolta e ritirato obbligatoriamente il giorno della raccolta.

  • contenitori in cartone plastificato per alimenti (latte, succhi, panna, ecc…)
  • pannolini e assorbenti igienici
  • piatti, bicchieri e posate in plastica
  • sacchi, sacchetti, borse e involucri in nylon *
  • oggetti in plastica e gomma (cancelleria in plastica, giocattoli, guanti in gomma, rasoi usa e getta, accendini, spazzolini da denti)
  • carta carbone e carta oleata e/o plastificata
  • grucce appendiabito
  • polveri dell’aspirapolvere e mozziconi di sigaretta
  • lampadine
  • cocci od oggetti di ceramica e terracotta
  • cassette audio e video, cd-rom, floppy-disc
  • siringhe richiuse col tappo e sacche per dialisi
  • stracci e tessuti

I sacchetti gialli o verdi trasparenti sono ritirabili presso l'ecosportello, in quantità massima di 300 all’anno.
E’ vietato l’utilizzo di sacchetti in nylon non trasparenti.


* E’ comunque possibile e consigliabile raccogliere separatamente tutti gli imballaggi di plastica (sacchetti, borsette ecc.) e conferirli nel container della plastica al Ce.R.D. - Centro di Raccolta Differenziata. Gli imballaggi raccolti separatamente determinano una notevole riduzione del volume di rifiuto secco conferito con un risparmio sulla tariffa relativa al servizio.

CONTENITORE VERDE

Il trasponder installato sui contenitori del secco, permetterà al mezzo che effettua la raccolta di riconoscere il contenitore e di memorizzare il giorno e l’ora dello svuotamento, dati necessari al calcolo della tariffa relativa al servizio gestione rifiuti.
Dall’anno 2004 la nuova tariffa verrà calcolata sulla base del volume del rifiuto secco non riciclabile effettivamente conferito da ogni utenza .

 


A | a |