Salta al contenuto del Sito
Siamo in » Vivere in Città » Il Territorio » Le frazioni e le località » San Lorenzetto e Arzeri

San Lorenzetto e Arzeri

San Lorenzetto

Via San LorenzetoNel XVI secolo la mensa abbaziale di Busco (S. Andrea) eresse nel territorio di Campodipietra, lungo il fiume Bidoggia, una piccola parrocchia, dove in precedenza sorgeva una cappella.

La nuova parrocchia fu chiamata con il nome di S. Lorenzo della Bidoggia, dedicata probabilmente o a S. Lorenzo della famiglia Giustinian di Venezia, che in questa località possedeva dei terreni, oppure, vista la chiesa madre, a S. Lorenzo, abate benedettino del XII secolo.

La parrocchia fu soppressa nel 1785 per la scarsità degli abitanti, la sua chiesa fu distrutta (si narra che la causa fu un’alluvione) e gli arredi sacri in suo possesso furono assegnati alla chiesa di S. Nicolò, mentre il suo territorio e il diritto di quartese rimasero alla chiesa di Campodipietra.

Arzeri

Chiesa di ArzeriArzeri è una località del comune di Salgareda, nata negli anni cinquanta e comprende le località di Arzeri di sopra e di sotto. Essa occupa la parte orientale del territorio di Campodipietra ed è compresa fra i corsi della Grassaga e della Bidoggia e delimitata dalla strada Calnova.

In questa “giovane” frazione avevano vasti possedimenti di terre i nobili veneziani Giustinian, i Melchiori Bernardo, Gerolamo, Tommaso (sec. XVIII).  

L’economia della frazione si basa essenzialmente sull’agricoltura e particolarmente sulla viticoltura da cui il sorgere di numerose vitivinicole locali.


A | a |